Casella di testo:

COGOLETO - genova  ~  WWW.COGOLETO.INFO ~ Notizie di Cogoleto ~ Cogoleto live ~ 

  Cogoleto antico borgo marinaro situato in un ampio golfo del mar ligure tra Genova e Savona. Circondato da un'alta catena di monti offre un pittoresco colpo d'occhio sia provenendo da Arenzano che da Varazze per la lunga passeggiate a mare.   Le sue origini si perdono nella notte dei tempi tra storia e leggenda.    E' forse solo leggenda l'appartenenza ad una tribù che si può far risalire agli Statielli, un popolo preistorico che dominava l'Italia settentrionale fino alle Alpi. E' sicuramente storia la presenza dei Romani che fecero passare da Cogoleto la Via Aurelia lasciando la testimonianza di un ponte sul torrente Arrestra …     

 il seguito in cenni di storia.

Casella di testo:  Per accedere alla webcam 
digita a nome utente: 1234
                  password: 1234

27 Gennaio 2006

Cogoleto innevato

Battaglia  di Cogoleto  1800   A cura di ROSSI NICOLA

 

Avvenimenti che precedono l'assedio di Genova del 1800.

Episodio che fa parte del tentativo del generale Massena tenta  di fermare l'avanzata verso Genova del generale Von Melas capo delle truppe imperiali austriache, che ha occupato Savona ed il ponente genovese.

Vedi il filmato

Casella di testo:    vuoi essere informato sull’attività politica del
   Popolo della Libertà di Cogoleto?  Sulle iniziative
   a livello locale e  su quelle di interesse nazionale?  
     Visita il sito di Forza Italia di COGOLETO  #

Biografia sobre Cristóbal Colón. Extracto.

(Gobierno de Espãna, Ministerio de Cultura, Archivo General de Indias, Patronato, 8,R. 7).

Navarr.

Christoval Colon natural de Cugureo, o de Nerui, aldea de Genoua descendente delos Pelestros de Placcencia / fue marinero en Suria / despues maestro de cartas de marear vino a Portogal caso alli o en la isla dela Madera.

Vino a su casa un maestro de una caravela que aun descubierto las Indias y murio en ella de las escrituras tuvo Colon noticia de las Indias trato del descubrimiento dellas con el Rey Enrico 7 de Ingalaterra adonde embio a su hermano Bartolome Colon / y despues con el Rey Alonso 5 de Portugal y no siendo admitido tratolo en Palos con Martin Alonso Pinson / y frai Juan Peres de Marchena francisco en el monasterio dela Rabida que le animo lo tratase con don Enrique de Guzman duque de Medina Sidonia y don Luis dela Cerda duque de Medina Celi / no lo admitieron escrivio fray Juan a fray Fernando de Talavera confesor dela Reyna entro Colon en la corte año de 1486. No fue oydo sino de Alonso de Quintanilla contador mayor y despues por medio del cardenal don Pedro Gonzales fue oydo delos Reyes concertaron con el que fuesse a descubrir sin prejuicio del Rey de Portugal y llevase la dezena parte delo que ganasse, hizosse el assiemo en Santa Fé y el privilegio en Granada en 30 de abril de 1492 Luis de Sancto Angeles escribano de racion presto para este efecto 16 mil ducados / partio de Palos en tres caravelas llevando por pilotos dellas a tres hermanos Pinçones / y a Bartolome Colon. Viernes 3 de agosto 1492 passo por la Comera descubrio tierra de Guanahami una delas islas Lucayo en 11 de octubre 1492 de alli fueron a Barucoa puerto de Cuba, bolveron a Hati descubrieron Puerto Real. Tome amistad con Guacanegari cacique Rescato hize un castillo dexo en el 38 españoles por capitan a Rodrigo de Arun cordoves. Bolvio a Palos con 50 dias

llego a Barcelona do estavan los Reyes a 3 de abril 1493 confirmaron los Reyes a Colon la dezena parte hycieronle almirante, a su hermano adelantado dieronle armas hyzolo sentar / a Rodrigo de Triani el primero marinero que dixo tierra, non se le hyzo merced fuesse a Berberia y rrenego: el papa Alexandro sexto hyzo donacion a los Reyes de Castilla de las Jndias.

 

(Sono state sciolte le abbreviazioni, integrata una parola, mutila a causa di una lacerazione nel documento, immesse alcune lettere maiuscole e gli inserti in sopralinea; non sono state riportate le note a margine che ripetono le date).

 

Se avete dei dubbi che questo tipo di lenti non va bene per voi, quasi sicuramente vi sbagliate. Provatele e sicuramente cambiate idea.

A partire da 199 Euro possiamo fornirvi un occhiale completo di lenti PROGRESSIVE dandovi garanzia di adattamento entro 15/20 Giorni. (La nostra grande esperienza professionale sulle lenti progressive e il bassissimo numero di insuccessi  ci rendono ottimisti su un esito positivo di adattamento). Trascorso tale periodo e non si è pienamente soddisfatti, ci impegnamo a sostituirvi l’occhiale dandovene in cambio due nuovi  completi, uno per lontano e l’altro  per vicino.

Ulteriori informazioni presso la sede di via degli agnese 8

Ottica  - Telefonia

 

Cogoleto - Via Degli Agnese 6-8  ( 0109181622

Casella di testo: OTTICI DAL 1968
Centro specializzato lenti progressiveLe lenti che vi permettono di vedere a tutte le distanze

 

 

  COGOLETO LIVE:  www.cogoleto.info

  mail: otticafonia@gmail.com

Completo di lenti progressive da  € 159

Vedi il filmato OLIVIVO

OTTICA TELEFONIA

Via degli agnese 6-8 COGOLETO

TEL. 0109181622

Casella di testo: LEGGI COGOLETONEWS
Casella di testo: Casella di testo: VITTORIO  FELTRI
Buoni e cattivi
Mondadori 2014

E' un libro  di una sincerità  brutale  ma ricco di ironia e autoironia : non sempre si è d'accordo con i suoi giudizi specie sui suI suoi colleghi giornalisti con i quali è, a mio parere, troppo indulgente.
Ma cominciamo dal voto più basso: un DUE, che  meritano   Lusi ,la Cederna, Fini.
Lusi è stato il tesoriere della Margherita per anni  e ha speso per sé ben 22 milioni di euro: possibile che Rutelli presidente del partito non se ne fosse mai accorto? Giustamente Feltri dice che fu o complice o sciocco e sprovveduto :”Tertium non datur”.
Che dire della Cederna la giornalista milanese che fece dimettere Leone? Viene  riportato anche   l'episodio relativo al caso Pinelli, secondo lei”ucciso dalla polizia” e quindi la caccia da parte dei brigatisti del commissario Calabresi considerato colpevole della morte dell'anarchico e  per ciò fatto fuori.Feltri ricorda anche  la campagna iniziata dalla Cederna   contro il presidente Leone che si dimise: i soldi guadagnati dai libri da lei scritti furono però in gran parti spesi per risarcire  le 
 persone da lei ingiustamente calunniate secondo sentenze giudiziarie definitive.
Su Fini :d'accordo con Craxi che di lui diceva”un vuoto incartato”, lo definisce “ducetto felsineo” “programmatore del niente” “gli ex-fascisti hanno un'unica ambizione: piacere agli avversari e ai loro giornali”, a lui riconosce una sola abilità:”quella di non dire niente ma di saperlo dire molto bene.Una prece.”
Ma passiamo ai DIECI: meritano 10  alcuni imprenditori come Armani Caprotti Ferrari, il presidente Cossiga,i giornalisti Montanelli  Tobagi e Nutrizio al quale anzi dà un 10+ , al grande oncologo Veronesi e a...Michelle Hunziker, che ebbe modo di  difendere dal punto di vista giornalistico dall'influenza melefica  di quella specie di setta in cui  era finita dopo la conclusione del suo matrimonio con Eros Ramazzotti. Altri giornalisti si  affiancarono a Feltri :Michelle riuscì a dare un taglio al passato e di ciò gli fu sempre riconoscente.Non solo, Feltri si vanta anche di aver fatto conoscere  la Hunziker all'erede Trussardi; anzi al seguito di tale vicenda  dice di aver scoperto”di poter esercitare un altro  mestiere dovesse andargli male quello di giornalista:quello di Cupido.”
Ma alla Fallaci  assegna un DIECI e LODE:il voto più alto  per la grande giornalista che Feltri ebbe modo di conoscere e ospitare nella sua casa milanese quando rientrò in Italia da New-York,la sua seconda patria, per ….morire. Ha una grande stima per lei che sacrificò tutto al suo mestiere .
Veniamo ai TRE : non ce ne sono molti e sono tutti politici: Amato, Boldrini,Ciampi,l'unico non politico è Gianni Agnelli, al cui fratello Umberto invece assegna OTTO.
Le battute su tali personaggi sono feroci:
Ciampi:”peggio dello sbiadito banchiere  dalla mano svelta prima d'allora non aveva mai governato nessuno”.
Boldrini: la chiama Boldrinova signorina Rottenmeier, madamina, simbolo”delle smodate ambizioni della nuova sinistra”, di lei ancora dice “Abbassi le maiuscole,presidentessa;io le alzo il voto  ma solo  perché ho letto che ha adottato sfidando la superstizione,un gattone nero trovatello”.
Su Fassino:”sacchettino di ossa esumate da una tomba e racchiuse in una pelle di daino”.
Alla Camusso assegna un QUATTRO: “ Era lecito da una donna sperare un soffio innovativo, si è rivelata invece  peggiore di qualsiasi altro uomo a cominciare dal suo predecessore Guglielmo Epifani che pure è cresciuto a pane e livore”.
Altri quattro li assegna: a  Bertinotti( “noi ci siamo sempre dovuti guadagnare lo stipendio, a lui l'hanno dato e basta: aveva sempre l'aria di uno che aspettava  di farsi servire dal maggiordomo Jeeves un bicchiere di sherry”), a Bocchino, Bagnasco il cardinale , Borrelli, Toni Negri., Gabanelli
Un bel quattro alla Bonino: candidata a tutto,”svolazza senza posa da una sedia all'altra, borghesuccia qualunque,sciureta qualunque alla Farnesina come ministro degli esteri”.
Invece a Monti e Napolitano dà mezzo punto in più: a Napolitano rimprovera il suo passato di comunista che ancora nel 1974 definiva Lenin “espressione e guida geniale del movimento rivoluzionario” e attribuiva a Solzenycin reduce dal gulag ed espulso dall'URSS”aberranti giudizi politici”, la campagna forsennata contro il presidente Cossiga, la congiura contro Berlusconi.
Pure a Monti assegna un quattro e mezzo “gran ciambellano dell'Unione Europea, che ha compresso i consumi, distrutto le  medie e piccole imprese, impoverito i poveri e salvato i ricchi del Monte dei Paschi di Siena”.
Dei CINQUE,che sono molti(Bersani,Cofferati,Veronica Lario, Raffaella Carrà, Scalfaro, Veltroni) voglio ricordare Casini su cui Feltri si scatena: “il più grande paraculo che abbia mai bighellonato nel palazzo” ha imparato molto bene “l'arte del turacciolo: stare a galla” “un conservatore  che non conserva nulla tarnne la poltrona” “Il Bel Ami della politica italiana” , il suo impegno fondamentale”mai lavorare”.
Pochi i SEI: appena la sufficienza a Santoro, Tremonti (6+), Guzzanti(6+), Fiorello,Oscar Giannino a cui assegna solo 6-: un personaggio a cui dà appena la sufficienza per la sua condotta, cioè la bugia delle lauree che non aveva. 
I SETTE si sprecano:Craxi, Belpietro,D'alema, Gianni Letta,Bossi,Panella,Ezio Mauro,Maroni.......
Gli OTTO sono pochi:Benedetto XVI( “un valentuomo” che ha apprezzato per la sua rinuncia al soglio pontificio,dando prova, lui che passava per “retrivo” di una modernità che “mi ha sbalordito”),Pansa, Sapdolini, Mieli, Angelo Rizzoli, papa Francesco che da ateo quale  si dichiara Feltri, giudica un buon pastore “che riporterà a casa tante pecorelle smarrite e restituirà alla Chiesa
 un minimo di dignità,offuscata das scandali di varia natura:pedofilia, Ior, corvi, carrierismo.Lo Spirito santo o i signori cardinali non avrebbero potuto scegliere meglio”.
Infine i NOVE: Biagi, Bartali, Berlusconi(ai figli Marina e Piersilvio dà 7),Bocca, Tortora,De Gasperi, Sgarbi(fenomeno, critico d'arte inarrivabile  ammalato di sovversivismo) Marchionne, Giovanni Paolo II a cui riconosce di aver cambiato la storia come mai nessun altro pontefice, è stato un papa”attore”ma pochi come lui hanno saputo tenere la scena per 27 anni senza mai sbagliare un'entrata. Non si rivedrà piu per un bel pezzo un santo”mastino” sulla cattedra di Pietro come lo fu Carol  Wojtyla .

Un libro  da leggere perché le persone buone o cattive di cui traccia il profilo le conosciamo, le abbiamo viste e vediamo agire e possiamo perciò confrontare il suo giudizio con il nostro.
Quella di Feltri è una prosa asciutta, tagliente, senza fronzoli, sintetica ; i suoi giudizi sono sferzanti sugli  altri ma altrettanto su se stesso, a cui non risparmia critiche.

PRIMO PIANO

COMUNE DI COGOLETO

ELEZIONI EUROPEE

2014

 

RISULTATI

PREFERENZE

Centrotelefoniacogoleto@gmail.com

RAM 3GB + 16 - PROMO EURO  139

Casella di testo:

3775266690

FOUREL E@SY SMART M3 plus

· Fourel E@sySmart M3 plus è la sintesi perfetta tra eleganza e compattezza

· Ha un display di 5,5” IPS Multi-Touch con una risoluzione di 1280 x 720 incorniciato da un ricercato chassis in alluminio disponibile nella raffinata colorazione Grey

· Con le sue smartcam da 13 MP (retro) e 5 MP (frontale), assicura un’elevata qualità di scatto. L’autofocus e la funzione Dual Tone del Flash garantiscono scatti magnifici in ogni condizione

Il processore Quad Core 1.3 GHz, supportato da 3GB di RAM, rende estremamente veloce e fluida qualsiasi

· operazione, assicurando elevate prestazioni anche durante gli usi più intensivi

· Consente l’utilizzo simultaneo di due SIM card, o di utilizzare il secondo slot con una SD card fino a 128 GB

CARATTERISTICHE TECNICHE

 

Wi-Fi802.11 b/g/n

Bluetooth4.1

Tipo connettoreMicroUSB 2.0

AudioJack 3,5 mm

Fotocamera Primaria13 MP con autofocus e flash dual-tone

Secondaria 5 MP

Batteria Capacità mAh.3000

TipoIntegrata

 

Contenuto della confezione

 

Accessori Caricabatterie (5V) Cavo USB,,microUSB, Auricolari

Allegati Manuale d'uso Brochure

Scheda tecnica

Cover trasparente

Pellicola vetro temperato